I colleghi del tiro medio che applaudono