La giovane donna arrabbiata che grida la mano che si allarga si siede e lavora alla scrivania bianca con un computer portatile contemporaneo