I rifugiati scappano dai bombardamenti della città